Blog

Maria Calderone Atelier / Blog (Page 2)

Organizzare un matrimonio non è un gioco da ragazzi e, tra le varie cose da fare, oltre alla classica scelte del proprio abito da cerimonia non bisogna sottovalutare anche l’aspetto legato alla burocrazia.

Avete scelto di sposarvi a Palermo e vi state chiedendo quali documenti servono per il matrimonio?

Quello dei documenti utili per sposarsi non è nulla di particolare purchè, come in tutte le cose, si sappia bene cosa fare. Per il matrimonio occorre sapere che non servono molti documenti.

Importantissimo per il giorno delle vostre nozze è il trucco perfetto, bello sia dal vivo ma anche per le vostre foto, che vi accompagneranno nel ricordo della vostra vita.

Importante per ogni sposa seguire delle precise regole, preparando il vostro viso almeno due mesi, preparando il viso al maquillage, facendo delle periodiche pulizie di viso, ed una corretta idratazione, per uniformare la pelle.

Il giorno del proprio matrimonio, un giorno speciale, pieno di aspettative, un giorno che si è sognato per anni, e il cui ricordo dura tutta la vita.

Per ogni ragazza scegliere il proprio abito è coinvolgente e estremamente importante. Per questo ogni particolare deve essere curato, perché è da lì che si riflette il gusto la personalità, oltre ad esaltarne la bellezza, ricordiamoci che l’abito da sposa rimane come testimonianza di un giorno speciale, e che nessun capo d’abbigliamento ha lo stesso valore simbolico.

La primavera segno di rinascita, è la prima stagione dedicata al matrimonio, la primavera è una stagione in cui sposarsi. Il clima mite, la natura inizia a sbocciare fiori e colori che ci permettono di personalizzare il matrimonio. Quale fiori scegliere per il bouquet da sposa in questa stagione.

In questo periodo i fiori di stagione sono meno cari per realizzare il vostro bouquet; avrete a disposizione un’abbondanza di camelie, gelsomini, tulipani, rose, fiori d’arancio, peonie, calle, geber, tulipani, orchidee, ranuncoli, mughetto.

Ci sono città dove naturalmente, come si suol dire, “è sempre estate”, come nelle città del sud Italia, dove tendenzialmente durante l’anno il tempo è (quasi) sempre bello. Ad esempio provare a sposarsi a Palermo a Dicembre e dover affrontare una giornata afosa di caldo non è utopia ma pura realtà.

La scelta del velo è la chiave giusta, a raggiunta quando tutto si amalgama bene insieme, importante che nessuna parte e predominante sulle altre.

Che sia un matrimonio a Palermo o a Milano, o in qualunque altra città d’Italia, ci sono usi, costumi e tradizioni da rispettare.

Prima regola ricordarsi di tenere conto delle proporzioni ed il rapporto con il vestito e la vostra statura, più lungo è il velo più formale deve essere l’abito. Il velo più usato è quello lungo fio alla punta delle dita tenendo braccia e mani stese, questa infatti è la giusta lunghezza per i tantissimi abiti, anche se la scelta è personale e lo stesso abito può armonizzare sia con un velo a pouf alle spalle e con un velo lungo 3 metri o 5.